Giovedì Grey’s Anatomy è andato in onda su ABC con il suo 300° episodio. Un traguardo straordinario, raggiunto a fatica anche dalle serie di maggior successo, che il medical drama di Shonda Rhimes invece si appresta a tagliare rimanendo stabile sulla cresta dell’onda. In attesa di questo ennesimo episodio evento (che in Italia potremo vedere a dicembre su FoxLife), la rete americana ha diffuso un video il quale mostra le celebrazioni che hanno coinvolto il cast e la troupe, condividendo alcuni loro pensieri a proposito di quello che i fan vedranno nell’ora.




 

Intitolato Who Lives, Who Dies, Who Tells Your Story, l’episodio – scritto dalla co-showrunner Krista Vernoff, la quale sta mettendo in atto un lodevole riassestamento delle storie da quando quest’estate è tornata alla guida dello show dopo il suo addio nel 2011 – ha “questa sensazione molto nostalgica”, dichiara Kevin McKidd (interprete di Owen) nella clip, mentre per Chandra Wilson (Bailey) è stata un’occasione per “onorare lo show”. Per l’ideatrice “sembra un po’ come il vecchio Grey’s Anatomy, in quanto è spassoso, divertente e mantiene ancora l’anima della serie”. Le immagini mostrano poi come il caso medico della settimana porti Meredith (Ellen Pompeo) a ricordare ciò che ha perduto in tutti questi anni – a cominciare dalla sua persona, Cristina.