La mania per Avengers: Endgame ha colpito anche un network filippino. Secondo quanto riportato direttamente dall’agenzia di news del governo del paese, infatti, una tv via cavo della città di Dipolog ha mandato in onda una copia illegale di Avengers: Endgame ad un solo giorno dalla release ufficiale del film. La Orient Cable e Telecommunications ha voluto trasmettere con larghissimo anticipo il nuovo film evento targato Marvel Studios ed è subito stata denunciata dal Teatro de Dapitan, il distributore ufficiale della pellicola. La società ora rischia una multa fino a 30.000 dollari e la possibilità di reclusione per i suoi dirigenti.




Dopo le molte segnalazioni ricevute dalla polizia in seguito alla messa in onda, il network ha deciso di sostituire Avengers: Endgame con una versione (illegale) di Captain Barbell, celebre supereroe filippino che ricorda molto Superman o – vista l’assonanza – Captain Marvel. I dirigenti della Orient Cable non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.




Le lamentele più significative sono arrivate dai giovani che, nonostante la martellante campagna dei Marvel Studios sul #DontSpoilTheEndgame, si sono ritrovati in televisione alcuni spezzoni del film che attendevano da mesi e mesi.