Riparte Bad Boys 3, il sequel della popolare saga poliziesca intepretata da Will Smith e Martin Lawrence. Nel corso del 2017 il progetto si era fermato, dopo che la Sony aveva deciso di prender tempo. Conseguenza immediata è stato l’abbandono del film da parte del regista designato, Joe Carnahan, che ne aveva anche preparato la sceneggiatura in compagnia di David Guggenheim.




A quanto sembra ora i lavori di Bad Boys for Life potrebbero ripartire, con un nuovo copione di Chris Bremner che potrebbe finire davanti alla macchina da presa già all’inizio del 2019, per un’uscita nel 2020. Al momento i registi sono il team belga formato da Adil El Arbi e Bilall Fallah. La saga partì nel 1995 con il Bad Boys diretto da Michael Bay (19 milioni di dollari di spesa, 141 d’incasso), segnando per molti l’inizio del cinema chiassoso del regista, il consolidamento della carriera di Smith, nonché l’alba di una nuova Hollywood meno attenta alla trama e più affascinata del solito dalle esplosioni.