Le nomination degli Oscar 2019 hanno visto tra i grandi protagonisti RomaLa favoritaA Star Is BornBlack PantherGreen Book, ma anche Bohemian Rhapsody. Il biopic musicale dedicato a Freddie Mercury e ai Queen ha ottenuto 5 nomination: per il miglior film, per il miglior attore protagonista (Rami Malek), per il miglior montaggio (John Ottman), per il miglior montaggio sonoro (John Warhurst e Nina Hartstone) e per il miglior sonoro (Paul MasseyTim Cavagin e John Casali).

Ecco la reazione del cast della pellicola a queste cinque prestigiose candidature.

Rami Malek, candidato per la sua incredibile trasformazione in Freddie Mercury. Al magazine Entertainment Weekly, l’attore 37enne ha dichiarato:




“Sono a Parigi a lavorare, quindi non mi ero reso conto che fosse oggi, perché cerco di non chiedere mai a nessuno le date di queste cose. Poi il telefono ha iniziato a squillare, ed è una bella giornata di neve, quindi c’è qualcosa di abbastanza magico nel modo in cui sta accadendo. È solo qualcosa che non ti aspetti possa mai accadere. È come un sogno lontano, che tutti gli attori hanno e in cui sperano in una certa misura. Ma non lo senti mai veramente nella tue possibilità – è un’occasione davvero gioiosa, per non dire altro”.




Questo il suo post su twitter

Grazie all’Academy per aver riconosciuto il lavoro di così tanti del cast e della troupe che hanno reso tutto questo possibile. Ho adorato assolutamente interpretare Freddie Mercury e sono così profondamente onorato ed elettrizzato nell’onorarlo in questo modo”.






Invece per festeggiare le nomination al film, l’attore Gwilym Lee, che in Bohemian Rhapsody veste i panni del chitarrista dei Queen Brian May, ha pubblicato un simpatico scatto dal set della pellicola.