Forse il presunto report su Bond 25 di qualche giorno fa non era poi così attendibile, visto che invece che tornare sul set “in settimana“, il buon Daniel Craig non potrà tornare sul set ancora per diversi giorni, con anzi la produzione intervenuta in queste ore via social per confermare “un’operazione chirurgica“.




Ebbene sì: dopo l’infortunio subito durante le riprese in Giamaica, l’interprete di James Bond dovrà adesso sottoporsi a un’operazione chirurgica alla caviglia, a quanto pare compromessa più di quanto si pensasse. Si legge nel comunicato ufficiale via Twitter: “Bond 25 Aggiornamento: Daniel Craig dovrà sottoporsi a una piccola operazione chirurgica alla caviglia a causa dell’infortunio subito durante le riprese in Giamaica. La produzione riprenderà non appena Craig completerà il ciclo di riabilitazione post-operatorio di due settimane. La data d’uscita del film resta invariata“.




Questo significa che la produzione tarderà un po’, ma non così tanto da compromettere la release fissata per l’8 aprile 2020. Ritarderanno forse leggermente le riprese in Italia, che dovrebbe arrivare a Matera entro fino giugno, ma l’augurio è che l’operazione possa sistemare il problema alla caviglia a Daniel Craig.