La regina della commedia degli anni 90 compie 56 anni. La ragazza della porta accanto che volendo può anche trasformarsi in una pantera, la fidanzatina che tutti avremmo voluto sposare ma anche la donna che, se agghindata in maniera adeguata, sa essere tremendamente sexy. 

Celebre per essere la protagonista di molte commedie romantiche. È memorabile la sua interpretazione di Sally Albright nel film Harry ti presento Sally di Rob Reiner, film con il quale ottiene una candidatura ai Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale. Ottiene altre due candidature ai Golden Globe rispettivamente per i film Insonnia d’amore e C’è post@ per te.




Ha esordito al cinema nel 1981 con il film Ricche e famose; dopodiché, la Ryan interpretò il ruolo di Betsy Stewart nella soap opera Così gira il mondo dal 1982 al 1984. In seguito a questa esperienza lavorò in diversi film per la televisione, ed ebbe una parte nell’horror Amityville 3-D, fino ad ottenere una parte nel film del 1986 Top Gun, pellicola di enorme successo. Ryan successivamente apparve in Terra promessa, dove ottenne una nomination dalla Independent Spirit Awards. Dopo, Meg Ryan lavorò in due film di media importanza D.O.A. – Cadavere in arrivo e Il presidio – Scena di un crimine.




Il successo definitivo però giunse nel 1989, quando le fu offerto il ruolo di Sally nella commedia brillante Harry ti presento Sally, al fianco di Billy Crystal. Il film sbancò il botteghino, incassando solo negli Stati Uniti 90 milioni di dollari, e la sua interpretazione ottenne una nomination per il Golden Globe. La performance della Ryan nel film è particolarmente ricordata per la scena in cui simula un rumoroso orgasmo in un ristorante. Dopo aver lavorato in The Doors e Doppia anima, entrambi discreti successi al botteghino, Nora Ephron (la sceneggiatrice di Harry ti presento Sally), la volle nuovamente con sé per il suo nuovo film: Insonnia d’amore. Stavolta al suo fianco c’era Tom Hanks, con cui aveva già lavorato nel non fortunatissimo Joe contro il vulcano.

Oggi continua seppure in maniera minore la sua carriera.