Tanti auguri al nostro Carlo Verdone. Lo abbiamo incontrato di recente alla Festa del cinema di Roma per la presentazione di una versione restaurata di Borotalco dopo 35 anni in compagnia di Eleonora Giorgi.

Un’emozione grandissima scaturita anche sul red carpet dove abbiamo chiesto delucidazioni riguardo quel finale del film molto ambiguo ma molto romantico.




Da taluni è considerato l’erede naturale di Alberto Sordi (anche se lui ha negato spesso questo accostamento), per la capacità di far rivivere nel contesto degli anni ottanta una figura di abitante della capitale che, in tutte le sue sfaccettature anche contrastanti, rappresenta l’archetipo dell’italiano medio. Sordi e Verdone hanno anche girato due pellicole insieme, entrambe da loro sceneggiate con Rodolfo Sonego: In viaggio con papà, per la regia dello stesso Sordi, e Troppo forte diretto da Verdone stesso.




Ecco altri video di quella splendida giornata.