Ogni volta che uno lo rivede si chiede la stessa domanda…CHE FINE HANNO FATTO DETERMINATI ATTORI che hanno condizionato la nostra infanzia. In questo caso ci chiediamo che fine abbia fatto PAULIE di Rocky, ossia BURT YOUNG?

È noto al grande pubblico grazie al personaggio di Paulie Pennino, il cognato e amico di Rocky Balboa nella saga cinematografica di Rocky, ricevendo la candidatura all’Oscar al miglior attore non protagonista, e per il ruolo di Joe nel film di Sergio Leone C’era una volta in America.




Figlio di italo-americani, Josephine e Michael, Young è nato nel Queens, a New York, col nome di Gerald Tommaso De Louise (spesso abbreviato in Jerry De Louise). Ha studiato recitazione all’Actor’s Studio e per maestro ha avuto il celebre Lee Strasberg.

Il suo nome d’arte è composto dal suo attore e cantante preferito, Burt da Burt Lancaster e Young da Neil Young. Nella sua carriera cinematografica si è distinto soprattutto nell’interpretazione di personaggi proletari italo-americani, dal carattere spesso burbero e spigoloso: l’esempio più noto è proprio quello di Paulie Pennino, il cognato di Rocky Balboa, che gli valse una nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista. Young, d’altronde, è uno dei pochi attori che compare in tutti i film della serie di Rocky, assieme a Sylvester Stallone e Tony Burton.

Oltre al cinema è apparso in diverse serie televisive, fra le quali Law & OrderWalker Texas RangerM*A*S*HMiami Vice e I Soprano.




Sebbene sia conosciuto dal grande pubblico come attore, Young è anche un pittore, uno sceneggiatore e uno scrittore. Come artista ha collaborato con lo scrittore Gabriele Tinti per il quale ha disegnato la copertina della raccolta di poesie All over e illustrato l’art book A man.

Sposato con Gloria DeLouise, ma vedovo dal 1974, Young ha una figlia, Anne Morea, anche lei attrice. È proprietario di un ristorante nel Bronx, a New York.




E’ apparso in moltissime serie televisive come Law & Order,Walker Texas RangerMiami Vice I Soprano. Il suo carattere burbero nasce dalla scuola del celebre Lee Strasberg. Ad oggi gestisce un ristorante nel Bronx, a New York.