Più fedeli al romanzo di Stephen King “Cimitero vivente” di quanto non lo sia stata Mary Lambert nell’adattamento del 1989. Questi sono i registi Kevin Kolsh e Dennis Widmyer che sembrano aver creato un’atmosfera inquietante. Pare abbiano reso i boschi terribili e minacciosi e le reazioni dei personaggi spesso incontrollate, proprio come vediamo in questo nuovo teaser spuntato sul web: