Abbiamo intervistato telefonicamente Luigi Petrucci, l’attore che ha dato il volto al personaggio in Compagni di Scuola, Ottavio Postiglione e gli abbiamo chiesto di raccontarci il suo rapporto con Angelo Bernabucci che nel film interpretava Finocchiaro.





QUAL’ERA IL TUO RAPPORTO CON ANGELO BERNABUCCI?

Io avevo un ottimo rapporto con lui, era uno di quelli che vedevo la sera a cena. Mi dispiace che al funerale ero l’unico del gruppo a essere presente. Come attore c’era anche Maurizio Mattioli. Era una persona molto particolare, aveva dei modi molto rudi quando scherzava, ma in realtà aveva un animo molto nobile. Era molto gentile ed era colto, il suo personaggio era completamente diverso dal suo essere. Poi pero’quando si metteva fare il Finocchiaro dava il peggio di se…Lui non era un attore all’epoca, quando scherzava era proprio come lo vedevamo in Compagni di Scuola.




SE NON AVESSI FATTO IL PERSONAGGIO DI POSTIGLIONE, QUALE PERSONAGGIO TI SAREBBE PIACIUTO INTERPRETARE?

Sicuramente il personaggio di Massimo Ghini, l’onorevole Valenzani perchè mi piacciono i ruoli ambigui.

 

Seguirà domani l’intervista completa