Ispirato da ciò che stiamo vedendo con “Stranger Things” (è appena uscita la seconda stagione), l’attore Dan Aykroyd si è espresso positivamente su alcune idee e progetti legati al franchise di Ghostbusters, iniziato nel 1984 con il primo film, a cui si è aggiunto un seguito del 1989 e uno spin-off l’anno scorso tutto al femminile (di scarso successo).

Attualmente circolano notizie su un cartone animato sotto la direzione di Ivan Reitman, stesso produttore del film del 1984 e che potrebbe essere incentrato dal punto di vista dei fantasmi. Non si sa molto altro, e quel poco che si sa non ha avuto ancora conferma. 

Ciò che invece sembra più certo è che Aykroyd è apparso molto entusiasta per quanto riguarda un nuovo possibile progetto filmico, traendo spunto da Stranger Things (nella seconda puntata della seconda stagione i ragazzini protagonisti si travestono proprio da Acchiappafantasmi per Halloween con tanto di permesso richiesto dagli autori a Ivan Reitman e Dan Aykroyd). Ecco le sue parole su una possibile serie:




“Yes. Absolutely. Sure. Sure. I can see several possibilities there. You know? Take a cue from these guys in Stranger Things and maybe have the Ghostbusters in high school or something.”

“Si, assolutamente. Certo. Ci sono molte possibilità. Si potrebbe prendere spunto dai ragazzi di Stranger Things e magari avere un Ghostbusters ambientato al liceo o qualcosa del genere”.

Stranger Things

Netflix potrebbe essere la piattaforma perfetta per la produzione… ma portare l’ambientazione al liceo significherebbe lavorare molto sulla scrittura e scenografia, cambiando l’epoca e andando negli anni Sessanta.

Attendiamo e vediamo se si svilupperanno idee concrete!

Fonte: https://movieweb.com/ghostbusters-netflix-series-live-action-dan-aykroyd/