Il network statunitense CW sta muovendo i primi passi per un reboot di Roswell, la serie tv andata in onda dal 1999 al 2002 (in Italia dal 2000 al 2004) con il tema degli alieni in primo piano. Gli amanti della serie non avranno dimenticato Max, Liz, Isabel, Micheal e Maria, personaggi che hanno aiutato, tra l’altro, la carriera di alcuni attori poi diventati molto famosi, come Katherine Heigl, Shiri Appleby e Colin Hanks, figlio del celebre Tom.




La trama fu il primo esperimento di un ibrido tra un teen-drama ed una sci-fy e narrava le vicende dei tre alieni Max, Michael e Isabel, atterrati da piccoli a Roswell in New Mexico; crescendo riescono a tenere tutti quanti all’oscuro della loro vera natura (genitori compresi), questo però fino a che, durante una sparatoria la sedicenne Liz viene ferita mortalmente. Max, che aveva una cotta per la ragazza, decide di salvarla utilizzando i suoi poteri e rivelandole la sua identità. Da questo episodio si evolveranno diverse storie e avventure, fatte di lotte con nemici e amori. 

Ora sembra che il reboot in costruzione, scritto da Carina Adly MacKenzie (The Originals) possa essere ambientato nell’era Trump. Uno spunto che potrebbe avere dei risvolti interessanti, anche se questi reboot stanno prendendo un po’ troppo piede, rischiando di rovinare tanti prodotti originali come lo era il primo Roswell. Chissà.

Fonte: http://ew.com/tv/2017/10/12/roswell-reboot-the-cw/?utm_campaign=entertainmentweekly&utm_source=facebook.com&utm_medium=social&xid=socialflow_facebook_entertainmentweekly