Come saprete da tempo, la Warner Bros. Pictures sta sviluppando un nuovo progetto cinematografico relativo alla saga-cult di Matrix, affidandolo allo sceneggiatore Zak Penn




Molti fan, in questi mesi, hanno avuto il timore che questo nuovo progetto si trattasse di un remake o, addirittura, di un reboot della trilogia-cult. Ma lo stesso Zak Penn ha più volte smentito queste ipotesi, affermando che si trattava – semplicemente – di un nuovo progetto.

In occasione dell’uscita di Ready Player One, Penn si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni criptiche che, seppur ‘dicono e non dicono’ allo stesso tempo, hanno confermato che l’intenzione dello sceneggiatore è quella di espandere l’universo di Matrix lasciando intatta la trilogia originale.




“Sto lavorando a Matrix proprio ora. E’ attualmente… in una ‘fase’. E’ un franchise che, disperatamente, volevo portare di nuovo sul grande schermo e lo dico senza scendere troppo nei dettagli, ma ho tormentato i tipi della Warner Bros. per anni per provare a fare qualcosa di nuovo con Matrix ed ora ci sto lavorando veramente” spiega Penn “Penso che OASIS di Ready Player One e Matrix siano molto simili, entrambi contengono idee brillanti per dei potenziali universi. Quando parliamo di Matrix la gente dice ‘oh no, stanno reboottando Matrix’. Ma, non sono un folle. Voglio dire, Matrix è ancora uno dei miei film preferiti… potrebbero farlo uscire nuovamente al cinema oggi e la gente lo andrebbe a rivedere. Penso semplicemente che quell’universo sia fantastico. OASIS è tipo la versione action-comedy di Matrix. Diciamo che sono universi che puoi esplorare non utilizzando sempre gli stessi personaggi, puoi procedere in direzioni differenti quindi…”.

(Fonte: Everyeye.it)