IT: Capitolo 2 è ancora primo al boxoffice, sia in Italia sia negli States, anche se i suoi numeri non riescono a raggiungere il record del primo capitolo IT di due anni fa, il film horror col più alto incasso di tutti i tempi (non aggiornato all’inflazione).




Fino a ieri IT: Capitolo 2 ha portato a casa in Italia 6.867.000 euro: a una settimana dall’uscita, il totale italiano di IT che ammontò a 14.544.000 euro sembra piuttosto lontano, nonostante il secondo atto abbia registrato cifre superiori nel giorno del debutto (1.400.000 euro contro 1.200.000).
In Nord America invece lo scarto è omogeneo: 123 furono i milioni di dollari nel weekend d’esordio per IT, mentre sono stati 91 i milioni per la partenza di IT: Capitolo 2. Al 6 settembre gli incassi di quest’ultimo viaggiano in patria sui 109.000.000 di dollari, quando il bottino americano di IT fu di ben 327.
Riassumendo la situazione, IT alla fine della sua corsa accumulò nel mondo 700.380.000 dollari, mentre IT: Capitolo 2 è al momento a quota 220, sicuramente destinati a salire, ma verosimilmente destinati a collocarsi sulla metà o poco più di quei 700.