Ha 57 anni, Jean-Claude Van Damme, ma ha ancora calci e pugni da vendere.
Il 22 agosto, in Francia, debutterà nei cinema un nuovo film in cui è più tosto e determinato che mai: si chiama Lukas (titolo internazionale The Bouncer) e racconta la storia di un ruvido buttafuori di un locale notturno che viene costretto a collaborare con la polizia, infiltrandosi in una gang criminale per incastrarne il leader. Il problema è che, così facendo, Lukas rischia di perdere la custodia di sua figlia, che ha soli 8 anni.