È arrivato nei cinema Blade Runner 2049: probabilmente molti di voi si saranno preparati rivedendo il primo Blade Runner con Harrison Ford, nell’ultima edizione circolante approvata dal regista Ridley Scott, cioè il Final Cut. Il servizio di streaming on demand Infinity vi offre tuttavia, inclusa nella sottoscrizione senza costi aggiuntivi, la visione della prima edizione del celebre lungometraggio cyberpunk, quella cioè con la voce fuori campo noir di Deckard e il finale luminoso tra le montagne, con Rick e Rachel in fuga, priva del riferimento a una possibile natura replicante del detective.





Anche se quest’edizione è stata da tempo disconosciuta dal regista, fu la prima che molti spettatori videro nel 1982 in sala e nei successivi passaggi televisivi fino ai primi anni Novanta, quando la Director’s Cut del 1992 cominciò a sostituirla progressivamente in ogni canale e servizio. Nel 2007 fu pubblicata ancora una volta come extra proprio nell’edizione home video della Final Cut, ammettendo che, volontà o meno del regista, i fan avevano diritto di non perdere un pezzo di storia di questo incredbile film. Potete riprendervi questo diritto su Infinity, se vi va o se, avendo visto soltanto le ultime edizioni, siete curiosi di vedere come fosse il montaggio voluto dal producer del film.