E’ durato solo cinque canzoni il concerto in Texas di sabato scorso di Marylin Manson. Il Reverendo sta portando in giro il suo “Twins of Evil: The Second Coming Tour” per promuovere l’album “Heaven Upside Down“. Come ha scritto la testata locale “Houston Press” il cantante sarebbe stato vittima di un’intossicazione alimentare.



Il primo crollo di Manson è stato visibile dopo l’esibizione della cover degli Eurythmics, Sweet Dreams (Are Made of This)“, poi dopo “Antichrist Superstar”, si è verificata l’uscita di scena. 

Brian Warner è riuscito così a eseguire solo questi brani dopo “Cruci-Fiction in Space“, “Angel With the Scabbed Wings” e “This Is the New Shit“. Il live si è svolto sul palco del Cynthia Woods Mitchell Pavilion di Woodlands, in Texas. Si trattava del terzo concerto americano che fa parte di un tour iniziato il 16 agosto a Dallas e che terminerà il 31 ottobre ad Orlando, in Florida. 

Subito dopo il malore Manson è stato sostituito dal collega Rob Zombie, con cui sta condividendo il palco durante le date del tour: “Il mio caro amico, il signor Manson, non è decisamente in forma. Probabilmente adesso è nel suo tour bus e sta da schifo. Ho bisogno di qualcuno che canti con me la prossima canzone, quindi tirate fuori la voce e cercate di farlo stare meglio!” ha urlato ai fan.