Nel corso di una recente intervista promozionale per Mission: Impossible – Fallout di Christopher McQuarrie, la superstar Tom Cruise ha rivelato di avere qualche idea in vista dell’assai probabile settimo capitolo del franchise.



A quanto pare, per superare se stesso e le follie compiute sul set del nuovo film di Christopher McQuarrie, Cruise avrebbe già trovato il suo prossimo stunt per un eventuale Mission: Impossible 7. Secondo l’attore, infatti, il franchise potrebbe spostarsi per la prima volta nello spazio. “Ci abbiamo pensato, devo ammetterlo” ha dichiarato Tom Cruise. “L’unico problema non è tanto andare nello spazio, quanto arrivarci effettivamente. A livello logistico e narrativo, intendo. Come si costruisce una sequenza lì e per quanto tempo possiamo girare quella sequenza? Se salissi fin lassù e mi lasciassi cadere … come la inserisci una cosa così nella struttura di una sceneggiatura? Come la contestualizzi all’interno del film? Quando facciamo queste cose pericolose, sappiamo che mentre le facciamo dobbiamo far correre la trama. Il film va avanti. Non lo facciamo solo per realizzare qualche bella inquadratura, vogliamo che nel frattempo il personaggio e la storia vadano avanti. Se guardo un edificio, o la Torre Eiffel, ci vedo delle storie. Immagino cosa potrebbe fare la squadra sulla Torre Eiffel, il motivo per cui Ethan deve scalarla. Lo spazio? Per ora diciamo solo che l’abbiamo preso in considerazione.”

(fonte:everyeye.it)