Il successo ottenuto da Nintendo con la sua NES Classic Mini sembrava aver fatto da apripista a una nuova tendenza d’effetto nel mondo dei videogiochi: le console mini. Sony ha così deciso di lanciare lo scorso dicembre PlayStation Classic, versione ridotta della cara vecchia Play 1.




Problemi di frame rate ma soprattutto di pochi giochi appetibili (appena una ventina) se mettiamo a confronto di quanti ne uscirono all’epoca, stanno facendo flottare questa nuova versione della console. Il risultato è che, anziché andare incontro a un facile sold-out basato sulla nostalgia, PlayStation Classic ha invece faticato più di quanto fosse possibile prevedere: nei mesi scorsi abbiamo visto il prezzo abbassarsi e, ad oggi, è impossibile trovarla ancora a prezzo pieno. La situazione vede anche i retailer costretti a far calare il prezzo per smaltire le unità di PlayStation Classic presenti in deposito.