Essendo Stephen King attivo dagli anni 70, è trascorso tempo sufficiente per ripescare anche i romanzi che una trasposizione l’avevano già avuta, come Pet Semetary (attualmente in fase di riprese) o il film tratto dal romanzo L’incendiaria, in inglese Firestarter, uscito nel 1984 con il titolo Fenomeni paranormali incontrollabili.



Firestarter racconta la storia di una bambina (interpretata negli anni 80 da Drew Barrymore) con abilità pirocinetiche che il governo vuole sequestrare, per studiarla e capire in quale modo trarre vantaggio dai suoi poteri. La notizia del remake, o meglio della rilettura del romanzo prodotta da Akiva Goldsman e Jason Blum con Universal, è di un paio di mesi fa ma oggi si conosce il nome del regista. A dirigere il film sarà il tedesco di origine turca Fatih Akin, stimato filmmaker che approda dunque al suo primo lavoro per uno studio di Hollywood.
È difficile immaginare Akin alla regia di un prodotto di intrattenimento americano, ma la scelta dei produttori di puntare sulla sua sensibilità europea denota chiaramente il desiderio di mettere in piedi un thriller/horror diverso.