La storia, tratta da un libro di Ryan Holiday pubblicato a febbraio, racconta la vera battaglia legale intentata dal celebre wrestler Hulk Hogan contro la Gawker Media, rea di aver diffuso online un suo privato sex tape. La Gawker col suo fondatore Nick Denton perse la causa, dovette pagare 140 milioni di dollari alla parte lesa e finì in bancarotta. Ad aiutare segretamente Hogan fu il tycoon di Silicon Valley, Peter Thiel.



Per i ruoli principali la produzione sta cercando dei nomi di sicuro richiamo. “Quando ho letto lo straordinario libro di Ryan – ha dichiarato Lawrence – sono stato completamente assorbito dalla storia, un racconto squisitamente contemporaneo, e l’ho immediatamente immaginato come film. E’ una storia importante e significativa e sono felice di raccontarla”.