Siamo molto vicini alla data d’uscita (25 gennaio) del remake di Resident Evil 2, che questi giorni ci ha già stregato con la demo ancora disponibile. In attesa del gioco, il produttore Tsuyoshi Kanda ha parlato dei motivi che hanno spinto Capcom a realizzare questo remake.




“Per molte persone, Resident Evil 2 è sempre stato uno dei capitoli preferiti della serie. I fan ci hanno chiesto a gran voce di ricrearlo e ripensarlo per le piattaforme attuali… E noi li abbiamo ascoltati”, sono state le sue dichiarazioni. Kanda ha addirittura ringraziato i fan che, grazie alla loro incessante passione per il franchise, hanno fatto capire a Capcom quanto questo capitolo fosse amato e ancora desiderato da tutti.




Il gioco riprenderà il gioco del 1998, ma proporrà anche enigmi, incontri, e altri elementi inediti. A tal proposito, Kanda ha aggiunto: “Ammettiamolo… Se già sai che in un survival horror c’è un Licker dietro l’angolo, dov’è il divertimento?”.