Tutto accade nel quartiere chic di Kensigton, a Londra. Page vive qui dal 1972 in un palazzo neogotico di fine 800 (e protetto dalle Belle Arti). Ma Robbie Williams, arrivato nel 2013 con la famiglia (a soli 13 metri dalla casa di Page), ha smanie di cambiamento. Prima è stato bocciato il progetto di una casetta, poi di una piscina. Nel 2018 l’ex Take That ha presentato una variante di piscina, sotto il giardino, con palestra annessa. 




Ma non è finita qui perchè l’ultima puntata della battaglia (e dispetti) è un esposto anonimo che sostiene che Robbie Williams tormenta i vicini sparando a tutto volume Black Sabbath, Pink Floyd e Deep Purple (storiche band rivali degli Zep), ben sapendo che questo disturba il 75enne Page.




Il reclamo anonimo sostiene anche che Robbie si mostrerebbe in giardino travestito da Robert Plant indossando una parrucca e mettendosi un cuscino sotto la camicia per prendere la recente “linea” dell’ex cantante dei Led Zeppelin.