In un nuovo profilo su LeBron pubblicato dall’Hollywood Reporter sono presenti alcuni dettagli ulteriori sul progetto. Che, a quanto pare, sarà un vero e proprio reboot con ambizioni seriali e non un sequel del film a tecnica mista prodotto dalla Warner Bros. nel 1996 e avente, come protagonisti, il leggendario Michael Jordan e gli iconici Looney Tunes.




Nel pezzo, Maverick Carter, socio in affari della stella dell’NBA, accenna alla possibilità di avere nel cast anche lo stesso Jordan:




Staremo a vedere. Se Michael vorrà partecipare, una parte per lui c’è. Ma Michel Jordan è Michel Jordan, una leggenda. Non importa se sarà lo stesso James a chiamarlo, lui farà quello che ha voglia di fare o meno, anche perché si è guadagnato il diritto di poter agire così. Ora come ora LeBron e Michael non sono seduti a un tavolo a parlare di Space Jam.