Anthony Hopkins, compie 80 anni, mitico volto di Hannibal Lecter nel Silenzio degli innocenti, ha confessato al Corriere i suoi progetti futuri e anche il suo lato molto oscuro. L’attore di origini britanniche conferma di voler firmare il contratto per impersonare Benedetto XVI in The Pope, film Netflix diretto da Fernando Meireilles. Il regista racconterà le dimissioni di Joseph Ratzinger e l’elezione di Bergoglio che sarà interpretato da Jonathan Pryce.

Hopkins ha riferito anche la sua passione per la pittura e i suoi eccessi




“Dipingere per me è un modo di pensare e, in fondo, anche di vivere tra una pennellata e l’altraIn passato ho vinto dipendenze che mi avevano tenuto compagnia, penso all’alcol. Anche gli eccessi insegnano a vivere”.

Attore completo con studi di teatro classico (cresciuto al Cardiff College of Drama e al National Theatre di Laurence Olivier), dopo una lunga gavetta televisiva negli anni settanta partecipa sul grande schermo a diverse trasposizioni di opere classiche fino a ottenere la fama mondiale e il Premio Oscar al migliore attore protagonista con l’inquietante e magistrale interpretazione di Hannibal Lecter, lo psichiatracannibale nel film Il silenzio degli innocenti di Jonathan Demme. Ha ricevuto altre tre candidature all’Oscar, rispettivamente per Quel che resta del giornoGli intrighi del potere – Nixon e Amistad.




Negli anni settanta la sua vita privata attraversò un periodo burrascoso: nel 1972 divorziò dalla moglie, l’attrice Petronella Barker, da cui ebbe una figlia, Abigail, nata nel 1968. Si risposò nel 1973 con l’assistente di produzione Jennifer Lynton, da cui poi divorziò nel 2002. Nel 1993 venne nominato cavaliere (Knights Bachelor), e ottenne il titolo di “Sir”. Nel 2000 accettò la cittadinanza statunitense, provocando un certo disappunto nei suoi ammiratori gallesi. Nel 2003 si è sposato con Stella Arroyave, attrice e produttrice americana.




È un vegetariano dichiarato e un membro di spicco di Greenpeace, nonché patrono dell’organizzazione benefica Rehabilitation for Addicted Prisoners Trust.