L’ex presidente della Ferrari, nel giorno del 50esimo compleanno di Michael Schumacher, ricorda la scelta e l’arrivo del pilota tedesco a Maranello.




“Abbiamo scelto la persona giusta nel momento giusto”, così Luca Cordero di Montezemolo, ex presidnete della Ferrari, nel giorno del 50esimo compleanno di Michael Schumacher. Montezemolo ricorda a Sky l’arrivo del pilota tedessco: “Io ho cercato di metere insieme una squadra con con un pezzetto per volta, prima Jean Todt, poi Ross Brawn e Rory Byrne per avere un’oraganizzazione fortissima e avere macchina competitiva.




A quel punto c’era bisogno di un pilota che potesee fare la differenza. E così avvenne nel 1996. Ho davanti agli occhi la prima e meravigliosa vittoria di Michael sotto la pioggia in Spagna. Lì capii che eravamo in condizione di tornare a vincere dopo tanto lavoro. Micheal, tanti auguri!”.