Marvel Studios presenta Thor: Ragnarok il nuovo esaltante lungometraggio dedicato al dio del Tuono. Ricco di azione, humor, dramma e spettacolo, il film arriverà nelle sale italiane il prossimo 25 ottobre, anche in 3D.

L’ultima volta che il pubblico lo ha visto, l’Incredibile Hulk stava sfrecciando verso lo spazio profondo a bordo di un Quinjet con il pilota automatico dopo la battaglia di Sokovia: da allora è sparito senza lasciare traccia. Thor si imbatterà finalmente nel suo potente alleato in un posto davvero imprevedibile: un’arena di gladiatori dall’altro lato della galassia.




“Hulk è diventato il campione dei gladiatori del pianeta Sakaar”, afferma Ruffalo. “Non si trasforma più in Banner perché è sempre impegnato in combattimenti furiosi. Quando Thor finisce su Sakaar viene catturato e costretto a combattere nell’arena dei gladiatori contro il campione in carica… ma non appena il campione entra in scena il dio del Tuono si accorge che si tratta di Hulk. Thor crede che Hulk sia suo amico ma le cose sono molto più complicate del previsto”.