Non usa giri di parole Tom Hanks, 63 anni, quando si tratta di scendere in campo in modo concreto contro la pandemia di Covid-19 che ha colpito l’intero globo (e che, purtroppo, in alcuni Stati sta avendo nuovi picchi di contagi). L’attore e sua moglie Rita Wilson, 63, erano risultati positivi al virus all’inizio di marzo, mentre si trovavano in Australia.





Fortunatamente, dopo essere stati curati adeguatamente, si sono completamente ripresi e, una volta tornati negli Stati Uniti, hanno continuato il periodo di lockdown nella loro città, Los Angeles. Da allora si impegnano costantemente per aiutare la ricerca e diffondere messaggi di prevenzione.




Dove fare solamente tre cose per poter andare avanti: indossare la mascherina, mantenere la distanza sociale e lavarsi sempre le mani.  Si tratta di cose semplici, facili da fare, e se qualcuno non le fa vi dico di vergognarvi. Non fate gli stupidi, fate la vostra parte. Non è complicato. Se guidate una auto non andate a tutta velocità, usate le frecce e evitate di colpire i pedoni. Si tratta semplicemente di buon senso“.