Ogni tanto qualche bella notizia: tornano infatti i CinemaDays: ANEC, ANEM e ANICA con il sostegno del MIBAC hanno annunciato che dal 1 al 4 aprile il prezzo del biglietto sarà di soli 3 euro in tutti i cinema aderenti. Ecco l’annuncio:




IL CINEMA FESTEGGIA LA PRIMAVERA E SI PREPARA AD UNA GRANDE ESTATE

DALL’1 AL 4 APRILE IL BIGLIETTO DI INGRESSO A SOLI 3 EURO PER TUTTI I FILM

L’evento si inserisce nell’operazione di rilancio della sala cinematografica durante il periodo estivo, e sarà annunciato nella serata dei David di Donatello

Organizzati da ANEC, ANEM e ANICA con il sostegno del Ministero Beni e Attività Culturali, i CinemaDays 2019 si svolgeranno da lunedì 1 a giovedì 4 aprile, con il prezzo del biglietto a 3 euro in tutti i cinema aderenti.




Questa iniziativa promozionale fa da apripista alla Grande Estate di Cinema che ci aspetta per il 2019. Un primo assaggio lo abbiamo avuto attraverso un video promozionale, già nelle sale dalle vacanze di Natale e che preannuncia un’Estate cinematografica come non si è mai vista prima. L’obiettivo è di rilanciare l’intrattenimento in sala anche durante i mesi più caldi, allineando il mercato cinematografico italiano ai principali mercati mondiali, che hanno uscite di grande rilievo in tutti i mesi dell’anno, permettendo così una migliore distribuzione dei film durante tutto l’anno. Al momento sono stati annunciati tanti blockbuster americani e, a breve, si comunicheranno anche le prime visioni di Film Italiani e di Cinema d’Autore. L’obiettivo è avere una line up di film in grado di soddisfare i desideri di tutte le audience.

Questa operazione vede allo stesso tavolo tutti gli attori dell’industria cinematografica italiana, e avrà un eccezionale battesimo mediatico durante la cerimonia dei Premi David di Donatello, assegnati dall’Ente David di Donatello – Accademia del Cinema Italiano nella serata di mercoledì 27 marzo. Durante la serata, ampio risalto sarà dato ai CinemaDays in quanto preambolo all’Estate di Cinema 2019. Tanti anche i testimonial, tra i più amati dal pubblico, che si stanno mobilitando per il raggiungimento di questo obiettivo.