Il nuovo Willy Wonka sarà un prequel. O se meglio preferite, come si usa scrivere di questi tempi, una origin story. Il film si concentrerà infatti sugli anni più giovani del mitico personaggio portato sul grande schermo prima dall’altrettanto leggendario Gene Wilder e successivamente nel 2005 da Johnny Depp, per la regia del fido Tim Burton.




A confermare la natura del nuovo progetto ci ha pensato il produttore David Heyman: “Siamo ancora cercando di capire il modo migliore per raccontare la storia. Ma sarà un prequel, non un sequel. Come è diventato Willy, il possessore del Biglietto d’Oro e della Fabbrica di Cioccolato? Cosa era prima di questo, e come è finito nel posto che lo ha chiuso fuori dal resto del mondo? Stiamo giocando con tali quesiti…”