Gli Oscar si preparano ad un cambiamento che non avviene da molto, molto tempo. Per la prima volta in quasi tre decenni, infatti, la cerimonia dell’Academy andrà in onda senza un vero e proprio presentatore, come riportato da Variety.




Doveva essere Kevin Hart a presentarli ma si è ritirato per motivi legati a alcuni tweet omofobi. I produttori selezioneranno diversi presentatori di primo piano per introdurre i vari segmenti della serata. Questa sarà la modalità.




I produttori e l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, il gruppo che sta dietro alla premiazione, stanno cercando di mettere insieme un gruppo di talenti a sole sei settimane dalla cerimonia, che si terrà il 24 febbraio. Il report evidenzia anche una certa preoccupazione da parte dell’Academy.

(fonte: Everyeye.it)