Il sequel di Suicide Squad avrebbe perso una delle sue star. Will Smith avrebbe deciso di abbandonare il franchise prima dell’inizio delle riprese di Suicide Squad 2




L’attore è infatti impegnato in altre produzioni durante le date delle riprese, e non è stato possibile riuscire a conciliare i vari impegni. La decisione comunque è stata presa in via amichevole, e non ci sono rancori da parte di nessuna delle parti in causa. Resta da capire adesso se il personaggio sarà eliminato del tutto dal film, o se verrà effettuato un nuovo casting. Al momento Suicide Squad 2 è in fase di sviluppo. James Gunn, ingaggiato per scrivere e dirigere il sequel, spera di iniziare le riprese in autunno.