Vi ricordate il bimbo di Sigourney Weaver nel secondo film sugli acchiappafantasmi? Il gemello Will ne ha annunciato la scomparsa: il giovane era affetto da disturbo schizoaffettivo.

[lwlWidget cod=”58affc9992cde7d20c0f4154″]

Il nome di Henry “Hank” Deutschendorf dice poco al pubblico, così come il suo volto:  eppure, era stato precocissimo enfant prodige nel 1989, quando in Ghostbuster II interpretò il neonato Oscar, figlio di Dana/Sigourney Waever. Purtoppo ieri, Henry Deutschendorf è morto suicida a soli 28 anni, dopo una lunga lotta al disturbo schizoaffettivo. Lo annuncia con un lungo messaggio su Facebook il fratello gemello Will Deutschendorf, che con lui condivise il ruolo del piccolo Oscar.




È con grande tristezza che annuncio la morte del mio fratello gemello, Hank. Mercoledì 14 giugno 2017 Henry John Deutschendorf II ha perso la sua battaglia contro il disturbo schizoaffettivo. La gente non sa molto di Hank. Alcuni lo conobbero come Baby Oscar in Ghostbusters 2 o come il nipote di John Denver. Altri lo conobbero come fratello, figlio, esperto in arti marziali, insegnante, zio o amico. Quello che la gente non sa di Hank è che ha sofferto di disturbo schizoaffettivo. È una condizione di salute mentale cronica che combina disturbo bipolare e schizofrenia e che provoca allucinazioni, visioni, depressione e mania. È una malattia mentale molto grave che di solito deve essere curato per tutta la vita.





FONTE http://cinema.fanpage.it/morto-suicida-a-28-anni-henry-deutschendorf-era-il-piccolo-oscar-in-ghostbusters-ii/