Sono passati 29 anni da quando il primo Batman arrivava nei cinema.

Batman è un film del 1989, diretto da Tim Burton. Basato sull’omonimo personaggio della DC Comics, è interpretato da Michael Keaton, con Jack Nicholson nel ruolo del supercriminale Joker, Kim Basinger in quello di Vicki Vale, e Jack Palance nel ruolo del potentissimo boss mafioso gothamita Carl Grissom.




Fu il primo della serie di film su Batman prodotti dalla Warner Bros. e fu un successo critico e finanziario, ottenendo ai tempi il più alto incasso per una pellicola basata su un fumetto della DC Comics. Batman ricevette moltissime nomination ai Golden Globe, ai BAFTA e ai Saturn Award. Inoltre, nel 1990, Peter Young e Anton Furst furono premiati con l’Oscar alla migliore scenografia. Il film ispirò l’omonima serie animata vincitrice di un Emmy, nonché diversi altri film di supereroi prodotti successivamente. La Warner acquisì i diritti su Batman dalla DC Comics nel 1979, grazie al lavoro di Michael E. Uslan e Benjamin Melniker, e affidò la produzione a Jon Peters e Peter Guber. Dopo l’ingaggio di Tim Burton alla regia, Steve Englehart e Julie Hickson contribuirono al trattamento della storia, mentre Sam Hamm lavorò alla sceneggiatura. Il greenlight per Batman fu dato solo dopo il successo ottenuto da Burton con Beetlejuice – Spiritello porcello nel 1988. Per il ruolo del protagonista erano stati inizialmente presi in considerazione diversi attori famosi; Michael Keaton venne alla fine scelto tra lo scetticismo di molti; il ruolo del Joker fu accettato da Jack Nicholson dopo una lunga trattativa, grazie a decisive circostanze contrattuali che dettavano un alto compenso, specifici orari di ripresa, e alcuni profitti dal botteghino.




Le riprese del film ebbero luogo presso i Pinewood Studios dall’ottobre del 1988 al gennaio del 1989, dove lo scenografo Anton Furstdisegnò Gotham City con stili architettonici metallici per rendere la metropoli il più fredda possibile. Il budget, inizialmente stabilito sui 20 milioni di dollari, passò poi a 48 milioni a causa di alcuni inconvenienti, soprattutto dopo che Hamm fu forzato dallo sciopero degli sceneggiatori del 1988 a lasciare il set, lasciando così il solo Warren Skaaren (non accreditato) a effettuare un rimaneggiamento del copione, che includeva l’eliminazione del personaggio di Robin inizialmente previsto.

Nel 1992 uscì il sequel Batman – Il ritorno. La serie si concluse nel 1997 con Batman & Robin diretto da Joel Schumacher, a causa delle numerose critiche negative che quest’ultimo episodio ricevette.




Batman fu proiettato la prima volta il 23 giugno 1989, ricavando 49 milioni di dollari in 2.194 teatri durante la sua prima settimana. Il film alla fine ricavò 251.188.924 dollari nel solo Nord America e 160.160.000 dollari nel resto del mondo, raggiungendo un totale di 411.348.924 dollari.

Batman fu il primo film a ricavare almeno 100 milioni di dollari nei primi dieci giorni di distribuzione, risultando il film tratto da una serie della DC Comics che ha più ricavato al botteghino fino al 2008 (anno in cui uscirà il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan, altro film su Batman) e 83º nei guadagni cinematografici nel Nord America.Benché Indiana Jones e l’ultima crociata abbia fatto più soldi di qualunque altro film sempre nel 1989, Batman fu capace di battere il record de L’ultima crociata nel Nord America e ricavò oltre 150 milioni di dollari nell’home video.




Il film era nel 2011 al 458º posto nella classifica dei 500 più grandi film di tutti i tempi pubblicata dalla rivista Empire.