Paola Tiziana Cruciani  è un’attrice e sceneggiatrice italiana. Debutta al cinema nel film Fatto su misura del 1984. Da allora recita come caratterista in numerose pellicole; tra le sue principali collaborazioni: Paolo Virzì, Alessandro D’Alatri, Giovanni Veronesi. Nel 1999 è candidata al David di Donatello come miglior attrice non protagonista per il film Baci e abbracci di Paolo Virzì. Sempre con Virzì recita in Tutta la vita davanti del 2008.




Debutta in Straparole, per la regia di Ugo Gregoretti nel 1981. Seguono diversi varietà come Attore amore mioA come AliceAl ParadiseUn altro varietà di Antonello Falqui su Rai 2 e molti altri. La sua prima apparizione come attrice in una fiction è in Aeroporto internazionale nel 1985. Nell’ottobre 2008 è in Anna e i cinque. Nel giugno 2012 appare nella pubblicità della Lavazza con Enrico Brignano. Nell’aprile 2012 è accanto a Gigi Proietti tra i protagonisti della fiction Rai L’ultimo papa re. Nel gennaio 2019 va in onda la serie La dottoressa Giò, dove interpreta la caposala Gigliola Ardenzi.

Oggi abbiamo avuto il piacere di incontrarla per la presentazione del film Rai PERMETTE? che ripercorre la carriera di Alberto Sordi con Edoardo Pesce dove lei interpreta la madre dell’attore romano. Per l’occasione le abbiamo chiesto di raccontarci un curioso aneddoto durante le riprese del film I POMPIERI dove lei recitava accanto a Paolo Villaggio interpretando la Signora Casalotti.




“Ero molto emozionata, I Pompieri è stato il mio primo film, nel primo giorno di riprese mi mettono insieme a Paolo Villaggio per un camera car. Dopo che mi ero seduta al volante lui sale e io comincio a dire “SONO ENTUSIASTA, E’LA MIA PRIMA VOLTA, SONO EMOZIONATA…lui mi guarda, mi fa un sorriso, poi rimane zitto e non ha più parlato. Io sono rimasta muta in macchina per quattro ore, terrorizzata…questa è stata la mia prima posa”.

Ringraziamo Paola per questa dichiarazione, potete trovare il video qui.