Brutte notizie per i fan de Il Principe cerca moglie. 

Secondo quanto rivelato da un tweet di Exhibitor Relations Co., l’uscita del sequel del cult del 1988 con protagonista Eddie Murphy è stata posticipata al cinema di quattro mesi.

Il Principe cerca moglie 2 era infatti previsto nei cinema americani il 7 agosto 2020, mentre dopo questo slittamento arriverà nella stagione invernale, il 18 dicembre 2020. Una mossa che sulla carta non sembra essere geniale, dato che al momento in quel periodo il film dovrà vedersela con West Side Story, il remake firmato da Steven Spielberg, The Croods 2 e con il live-action Disney dedicato a Crudelia De Mon interpretata da Emma Stone.




Ricordiamo che Coming 2 America (gioco di parole trovato per il sequel dal titolo originale Coming to America), rivedrà il ritorno del cast originale, dunque Eddie Murphy/Principe Akeem, Arsenio Hall/Semmie, James Earl Jones nei panni del papà di Akeem e probabilmente anche Shari Headley nei panni di Lisa McDowell.

Murphy, inoltre, vestirà i panni anche dell’antagonista principale. Il sequel, diretto da Craig Brewer, vede il Principe Akeem scoprire di avere un figlio perduto, quindi partire alla sua ricerca con il fine di affidargli un giorno il trono di Zamunda.

Le dovrebbero partire entro la prossima estate.