Che Keanu Reeves fosse un vero gentleman lo sapevamo già e c’è addirittura chi lo vorrebbe sulla copertina del Times come Uomo dell’anno. A confermarlo ora c’è anche la storia raccontata di recente dall’australiana Nicole Lewis-Jacobs all’Herald Sun.




Tre ani fa la donna era in vacanza in California e, una sera, si era persa in uno dei quartieri di Beverly Hills. Entrata in un bar per chiedere indicazioni, ha ricevuto un invito da un uomo che si è offerto di riaccompagnarla all’albergo sulla sua auto sportiva. Piccolo dettaglio, quell’uomo era Keanu Reeves ma Nicole non l’aveva riconosciuto.

“Quando mi sono resa conto con chi stessi parlando, ne sono rimasta sorpresa” – ha raccontato la donna – “Non lo avevo affatto riconosciuto. Sono salita sulla sua Porsche nera e mi sono fatta dare un passaggio: non capita tutti i giorni che una star del cinema come Keanu Reeves ti dia un passaggio a Tinseltown”.




Nicole ha spiegato che l’attore non solo si è assicurato che arrivasse a destinazione ma, durante il tragitto, ha anche chiamato suo marito in modo che non si preoccupasse. “È stata un’esperienza surreale, ma molto carina” – ha concluso – “Mi piacerebbe rimettermi in contatto con lui per ringraziarlo adeguatamente”.