Ieri sera è andata in scena la finale di Coppa Italia tra Juventus e Napoli e, come di consueto, c’è stato l’inno nazionale prima dell’avvio della partita. Quest’anno è stato cantato da Sergio Sylvestre che, a quanto pare, ha dimenticato una parte del testo nella sua esibizione. A criticare aspramente il cantante, vincitore della quindicesima edizione di Amici, è stato tra gli altri Lorenzo Battistello, ex gf, che se l’è presa anche con le animazioni virtuali proposte per nascondere a livello televisivo gli spalti vuoti.




In Italia non siamo proprio capaci di creare Show negli eventi sportivi, ma come cazzo si fa a sbagliare l’inno…

Pubblicato da Lorenzo Battistello su Mercoledì 17 giugno 2020




In Italia non siamo proprio capaci di creare Show negli eventi sportivi, ma come cazzo si fa a sbagliare l’inno Italiano? Un professionista, che ha già calcato palcoscenici importanti…. o forse #amici non forma i cantanti perché non gli fa fare la gavetta? o era troppo concentrato a non sbagliare la strumentalizzazione del momento alzando il pugno chiuso alla fine? e gli spalti !!!! Ma possibile che con il fior fiore di creativi in Alitalia non si riesca a far qualcosa di meglio ??
Dovremmo imparare dall Nba, NFL o Nchesia…..

Potete rivedere l’esibizione qui