Bohemian Rhapsody sta battendo record su record al box office. In Italia è primo come media schermo e molto probabilmente batterà anche Avengers 3.

Tuttavia il film è stato tagliato in alcune scene e dura 2 ore e 15 minuti. Ecco quali sono le scene che mancano all’appello.

Innanzitutto, molte delle scene che mostrano Freddie Mercury nei club di New York negli anni ’80 e che raccontavano il lato più festaiolo del frontman dei Queen, il quale da giovane ha frequentato molto i locali alla moda in quel periodo.




Poi è stata tagliata anche la canzone ’39, scritta da Brian May ed eseguita dalla band durante il tour in Giappone; anche la storia d’amore tra Freddie e Mary Austin è stata molto ridotta per riuscire a contenere la durata del film intorno alle due ore e sono state quindi tolte alcune scene di loro due all’inizio.

Inoltre, anche la parte relativa alla creazione del logo dei Queen ad opera di Freddie inizialmente avrebbe dovuto essere più lunga.




Un notevole taglio d’opera è stato fatto anche ai danni del bassista John Deacon: nel film, infatti, il suo ingresso nel gruppo non viene raccontato nel dettaglio, anche se in realtà la sceneggiatura originale prevedeva una scena ben più approfondita sul momento del suo ingaggio da parte della band. Infine, anche il concerto del Live Aid che chiude il film è stato privato di alcune scene.




Il film resta sempre un capolavoro forse nell’edizione home video ne avremo delle belle.