In un’intervista lasciata a Repubblica l’attore Dolph Lundgren si è soffermato di nuovo a parlare del suo personaggio Ivan Drago e sul modo in cui lo ha riportato sulle scene 30 anni dopo il primo Rocky 4.


Il 61 enne attore svedese torna da Rocky IV a Creed II, chiamato da Sylvester Stallone.




“Avevo paura di sciupare un personaggio così iconico, e invece dopo la sconfitta Drago conosce una maggiore profondità, e allena suo figlio con la stessa durezza di mio padre. Per questo mi sono ispirato a lui per il personaggio. Mi sono ispirato anche a mio padre in quanto era molto duro con me quando ero piccolo. E’stato interessante interpretare un padre”




Ricordiamo che Creed 2 è un film del 2018 diretto da Steven Caple Jr., con protagonisti Michael B. Jordan, Sylvester Stallone e Tessa Thompson.

La pellicola è il sequel del film del 2015 Creed – Nato per combattere, spin-off della saga di Rocky Balboa, e riprende alcuni personaggi e vicende di Rocky IV 

 




FONTE https://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/dolph-lundgren-non-volevo-tornare-drago-e-invece-piu-vecchio-e-meglio/325223/325840