Micheal J. Fox, 56 anni, star di Ritorno al Futuro, si è dovuto sottoporre recentemente ad un intervento chirurgico alla spina dorsale.

Un altro duro ostacolo per la salute di Fox, il quale, per chi non ne fosse al corrente, è afflitto dal 1991 da una forma di Parkinson precoce. L’intervento a cui si è sottoposto questa settimana è collegato, per l’appunto, al Parkinson. I suoi portavoce hanno confermato che Micheal sta bene, si sta riprendendo alla grande e non vede l’ora di tornare sul campo da golf quest’estate”.

A livello mediatico non si sapeva dell’intervento, ma l’attore aveva annullato tempo fa la sua partecipazione ad un evento in Canada, il Calgary Comic and Entertainment Expo, dal 26 al 29 aprile e ora si capisce il perché.




Nonostante le sfide che la malattia gli ha posto davanti, Micheal J. Fox ha continuato a fare ciò che amava, ovvero recitare. Dal 2010 al 2016 è apparso nella serie The Good Wife e recentemente è entrato a far parte della seconda stagione di Designated Survivor

Lo scorso marzo è apparso sulla copertina di AARP The Magazine, aprendosi in un’intervista in cui spiega come affronta tutti giorni il Parkinson, sdrammatizzando e ridendo di sé, in particolare quando prova a versare una tazza di caffè per sé o per sua moglie, Tracy Pollan.

 

Non possiamo che auguragli una veloce guarigione!

Fonte: http://ew.com/news/2018/04/20/michael-j-fox-spinal-surgery/