Nel 1982 Gloria Guida smise la sua attività come attrice di cinema e tra i suoi ultimi film ci fu la commedia diretta da Bruno Corbucci, La Casa Stregata, in cui recita al fianco di Renato Pozzetto. La Guida e Pozzetto erano stati già protagonisti due anni prima della commedia Fico d’India diretta da Steno. 

Trama

Verso l’anno Mille due amanti vengono sorpresi mentre consumano il loro amore illecito e per questo vengono trasformati in statue di sale. La maledizione avrà fine soltanto se, mille anni più tardi, due innamorati saranno nel medesimo luogo per trascorrere la loro prima notte di passione. Ai giorni nostri Giorgio è un timido bancario che da tempo è in cerca di trovare la giusta dimora per poter finalmente convolare a nozze con la bella Candida. Una serie di situazione bizzarre avrà luogo in una villa acquistata da Giorgio sulla via Appia a un canone particolarmente basso.

LEGGI ANCHE: La Casa Stregata, Pozzetto: “Con il cane Gaetano eravamo molto amici, stava nel mio camper, era un attore indipendente”

L’amicizia tra Gloria Guida e Renato Pozzetto sul set

Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me nel dicembre del 2019, Gloria Guida ha ricordato Renato Pozzetto e parlato dei loro momenti insieme trascorsi sul set. 

Renato aveva questa malinconia che si trascinava dietro. Era un compagno fantastico. Insieme abbiamo fatto Fico d’India e La Casa Stregata. Mi ricordo bene del Cane Gaetano ma soprattutto che Renato, durante le pausa pranzo, invece di mangiare dal cestino che avevamo tutti amava andare nel suo camper dove aveva il suo cuoco personale che gli cucinava delle cose pazzesche. Si creava una fila chilometrica ogni volta, si era sparsa la voce. Io ero sempre l’ultima della fila,  poi un giorno sono stata invitata e ho mangiato benissimo. Lui cercava di accontentare tutti.