Il 28 giugno Marco Columbro ha spento 70 candeline e per l’occasione non sono mancati gli auguri di buon compleanno della sua storica collega e amica, Lorella Cuccarini.





Postando una foto sul suo profilo Instagram, ha scritto:

Gli anni televisivi vissuti insieme sono ancora tra i più spensierati e felici… Buon compleanno, amico mio! Oggi, è una tappa importante! Grazie per la tua amicizia❤️ Ti voglio bene.

I due conduttori sono stati legati da un lungo e fortunato sodalizio artistico, proseguito per tutti gli anni novanta e inizio duemila: insieme hanno condotto Buona Domenica (1991-1993), ben cinque edizioni di Paperissima (1991-2000) e Trenta ore per la vita (1994-2001) e molti altri programmi Mediaset. 

L’estromissione da La vita in diretta e la polemica con Matano

L’amicizia con Columbro sembra essere tutt’altra cosa rispetto al legame che la Cuccarini ha stretto con il suo più recente collega di lavoro a La vita in diretta, Alberto Matano, tanto che nel messaggio d’auguri scritto a Columbro molti ci hanno visto anche una velata frecciatina. Poco prima della messa in onda dell’ultima puntata del programma di Rai 1 (che ha deciso di fare fuori la Cuccarini perché considerata ‘sovranista sponda Lega’), è stata diffusa una mail inviata dalla stessa Cuccarini al team della trasmissione, in cui la conduttrice ha parlato di “ego sfrenato” e “insospettabile maschilismo” da parte di un collega, in chiaro riferimento a Matano. La prossima stagione del programma pomeridiano di Rai1 dovrebbe essere condotta dal solo presentatore, mentre non è ancora chiaro se la Cuccarini sarà ricollocata in un altro show del servizio pubblico.