Il film targato Sony, Masters of the Universe potrebbe aver trovato il suo He-Man

Come confermato dal sito The Wrap, le scelte di casting si sarebbero focalizzate su Noah Centineo, attore classe 1996 che sarebbe in trattative per interpretare il protagonista della famosa serie di giocattoli anni ’80 . Centineo si è fatto conoscere grazie al film romantico Netflix del 2018 Tutte le volte che ho scritto ti amo e sarà nel cast del reboot dedicato alle Charlie’s Angels in arrivo a novembre.





Il progetto di un nuovo film su Masters of the Universe è stato portato avanti per anni, andando incontro a diverse difficoltà. Inizialmente la sceneggiatura e la regia erano state affidate a David Goyer, il quale un anno fa ha deciso di abbandonare il progetto, facendo sì che la Sony trovasse qualcun’altro. Ad aprile sono stati confermati Aaron e Adam Nee come nuovi registi e la sceneggiatura è stata affidata ai creatori di Iron Man e Men in Black. La stesura del nuovo script ha rallentato i tempi, portano le riprese a cominciare il prossimo luglio. 

Basata sulla popolare linea di giocattoli della Mattel lanciata negli anni ’80, Masters of the Universe è incentrato sul Principe Adam che, usando la Spada del Potere, si trasforma nell’eroico guerriero He-Man. Insieme ai suoi amici, He-Man difende il regno di Eternia dal malvagio Skeletor.




Il franchise, nato nel 1981 con la serie di giocattoli, si è allargato negli anni con serie di fumetti, cartoni animati e film. Nel 1987 è stato realizzato il primo lungometraggio su Masters of the Universe, diventato un cult. Con il titolo I dominatori dell’universo il film vedeva nei panni di He-Man Dolph Lundrgren, mentre Frank Langella in quelli di Skeletor.