Scuola di polizia (Police Academy) è un film del 1984 diretto dal regista Hugh Wilson. È il primo capitolo del ciclo di film comici Scuola di polizia, riguardante alcuni strani personaggi arruolati in una sgangherata accademia di Polizia statunitense.

Mahoney, Jones, Harris, Hightower, Hooks, Callahan, Tackleberry, Lassard, Proctor, Mauser, Zed: chi è cresciuto negli anni Ottanta e Novanta sapeva a memoria questi nomi, considerando anche il cartone animato. La serie di film sull’ accademia militare più pazza del mondo è da poco tornata in tv (Italia 2 ospita ogni martedì in prima serata tutti i capitoli della saga). Ecco due curiosità che abbiamo trovato come approfondimento.

SCUOLA DI POLIZIA SI BASA SU UNA STORIA VERA

 

Il prologo del film si basa su un fatto realmente avvenuto a San Francisco. Il grande aumento di criminalità spinse la polizia ad assumere un notevole numero di agenti per sopperire al picco criminale. Il produttore Paul Maslansky raccontò di aver ricevuto l’idea del film mentre stava girando Uomini veri:

“Una volta mi accorsi di una squadra di sgangherati cadetti di polizia addestrati in modo assurdo da un sergente frustrato. Erano un gruppo incredibile e non sembravano per nulla poliziotti, tra i quali una ragazza che pesava più di un quintale, e un uomo flaccido oltre i cinquant’anni. Chiesi di loro al sergente, e lui mi rispose che il sindaco aveva ordinato al suo dipartimento di arruolare cadetti di ogni genere, indipendentemente dai tratti fisici. Continuò dicendo: “Fummo costretti ad assumerli, ma a un certo punto potemmo solo mandarli via”.

Maslansky si chiese se un simile addestramento avrebbe funzionato e prodotto ugualmente buoni risultati, e propose ad Alan Ladd jr di pagare la realizzazione di un film sull’argomento, ottenendo il suo consenso. 

LE PRECOCI MORTI DI TACKLEBERRY E HIGHTOWER

Purtroppo non tutto il cast è ancora con noi e due dei personaggi principali sono scomparsi prematuramente. 

David Graf – Cadetto Eugene Tackleberry

L’attore, che ha debuttato nel 1981 in «Hazzard», in questo lungo arco di tempo è apparso anche in alcune popolari serie tv (come «Hardcastle & McCormick», «Otto sotto un tetto», «Star Trek: Voyager» e «West Wing – Tutti gli uomini del Presidente») ed è stato un membro rappresentante dello Screen Actors Guild, il sindacato degli attori. È morto nel 2001: durante un matrimonio di un familiare a Phoenix in Arizona è stato colto da attacco cardiaco mentre partecipava ad una gara di “birra e bistecche”. Suo padre e suo nonno sono morti anche loro per problemi al cuore in passato. 

Bubba Smith-Moses Hightower

Prima di intraprendere la carriera cinematografica fu un campione di football americano, arrivando a vincere al quinto Super Bowl nel 1971 con i Baltimore Colts. Dopo aver dato il volto a Hightower nei primi sei film, nel 1994 ha recitato ne «Il silenzio dei prosciutti», film comico di Ezio Greggio. Il 3 agosto 2011 viene trovato morto a casa sua per un’intossicazione da fentermina (un farmaco che inibisce l’appetito ed è usato per trattare casi di obesità) e un conseguente attacco cardiaco.