Addio a Denise Nickerson. E’ stata la Violetta Beauregarde del primo “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato“, girato nel 1971 con protagonista Gene Wilder.




La Nickerson aveva 62 anni e lo scorso anno era stata colpita da un ictus. Oltre al film tratto dal libro di Roald Dahl la Nickerson partecipò a numerose serie televisive, come “The Electric Co.” e “La famiglia Brady”, per poi ritarsi dalle scene nel 1978 all’età di 21 anni, dove iniziò a lavorare in uno studio medico. Le ultime volontà dell’attrice sono state quelle di essere cremata e che le sue ceneri fossero utilizzate per un’opera d’arte in vetro.