Il live-action di Aladdin, uscito lo scorso maggio, è riuscito a raggiungere e superare la vetta del miliardo di dollari al box-office mondiale, ottenendo anche buoni riscontri tra la critica. Non sorprende più di tanto, dunque, la volontà da parte della Disney di realizzarne un sequel, con la speranza che possa essere altrettanto fortunato. 

A tal proposito ne ha parlato il produttore Dan Lin, il quale,  intervistato da SYFY Wire, ha dichiarato che c’è la possibilità di concentrare un secondo capitolo su Jafar: “Ci piacerebbe realizzare un sequel. Le persone chiaramente hanno amato il film e lo hanno visto più volte. Abbiamo ricevuto molte lettere e le persone ci chiedono di realizzare il Ritorno di Jafar“.




Posso semplicemente dirvi che siamo nelle prime fasi, ma stiamo sicuramente parlando della possibilità di realizzare un altro film. Come Aladdin non sarebbe un remake diretto di ogni altro film già realizzato prima, quindi stiamo cercando di capire quale sarebbe il modo migliore per procedere con questi personaggi“.

Il produttore del film live-action diretto da Guy Ritchie ha quindi concluso: “La risposta del pubblico ci ha colpito realmente e stiamo pensando alla direzione che potrebbero prendere queste storie, e pensiamo che i personaggi abbiano in serbo più avventure. Ci piacerebbe avere di nuovo Guy e riunire il team, se realizzassimo un altro film di Aladdin ci piacerebbe certamente averlo alla regia“.

Ricordiamo che anche la versione animata di Aladdin aveva avuto il corrispettivo sequel Il ritorno di Jafar, uscito nel 1994. Ci sarebbe, dunque, già un punto di partenza.

La fortunata pellicola diretta da Guy Ritchie ha visto nel cast Mena Massoud nella parte di Aladdin, Naomi Scott nella parte della principessa Jasmine, Will Smith nei panni del Genio e Marwan Kenzari nei panni di Jafar. 

Fonte: CB