Alfonso Ribeiro, famoso per aver interpretato il cugino Carlton nella sit-com Anni Novanta “Willy, il principe di Bel-Air“, ha fatto causa alla Epic Games per l’utilizzo non autorizzato della sua celebre “Carlton Dance”. L’azienda di videogiochi ha infatti inserito la classica coreografia come danza della vittoria per i personaggi del videogioco “Fortnite“, senza chiedere il permesso né versargli dei soldi.



https://www.instagram.com/p/BrgLJxNlAXb/





“Fortnite” ha introdotto nel suo shop una emote a pagamento chiamata “Fresh”, ispirata al famoso balletto, senza però assolutamente chiedere l’autorizzazione all’attore.

“Epic sta guadagnando profitti record dai contenuti scaricabili nel gioco, incluse le emote come ‘Fresh’. Epic non ha compensato e nemmeno chiesto il permesso per usare la sua immagine e la sua iconica proprietà intellettuale. Per questo il signor Riberiro chiede una giusta e ragionevole parte dei profitti che la Epic ha guadagnato e inoltre che cessi tutti gli usi della sua danza”.

FONTE TGCOM