L’interprete di Ivan Drago Dolph Lundgren torna a parlare della condizione precaria in cui troveremo il pugile russo in Creed II.




Ecco una featurette in cui si spiega come sia diventato il pugile dopo tutti questi anni.

“Non se la passa bene. Quando l’Unione Sovietica è caduta, è stato cacciato dalla Russia, ha perso tutto ed è andato a vivere in Ucraina, dove vive col figlio Viktor. La moglie ha divorziato da lui, probabilmente per poi sposare un uomo più ricco.”




“Ivan Drago è appesantito, arrabbiato. Cerca la redenzione e usa il figlio per riprendersi quello che era suo prima dell’incontro”





L’uscita di Creed II nelle sale italiane è prevista per il 24 gennaio