In onda questa sera ecco le curiosità del film DANKO con Arnold Schwarzenegger.

Danko (Red Heat) è un film del 1988 diretto da Walter Hill, con protagonisti Arnold Schwarzenegger e Jim Belushi che interpretano due poliziotti, uno sovietico ed uno statunitense, che cercano di catturare un pericoloso criminale (Ed O’Ross)




Quella di Danko è stata la prima troupe americana autorizzata a fare riprese a Mosca, sulla Piazza Rossa, dal periodo della Perestrojka.

Come indicazione per il suo ruolo, il regista Walter Hill consigliò ad Arnold Schwarzenegger di osservare l’interpretazione di Greta Garbo in Ninotchka.

Giudicando Arnold Schwarzenegger troppo muscoloso, Walter Hill gli consigliò di perdere dieci libbre (4,5 kg). A Jim Belushi, invece, chiese di guadagnarne dieci.

La pellicola è dedicata alla memoria di Bennie E. Dobbins, morto di infarto durante le riprese del combattimento sulla neve.

L’arma usata da Danko è una Podbyrin 9.2 mm: in realtà è un modello inesistente, creato modificando una Desert Eagle 357 Magnum.

Il film è uscito in USA il 17 giugno 1988.




Citazioni di altre opere

  • Quando Ridzik e Danko discutono di pistole, il primo afferma la superiorità della 44 Magnum, poiché è l’arma utilizzata dall’ispettore Callaghan.
  • In un bar Rizdik indovina cosa desidera da bere Danko (un tè con il limone) dicendo che sa questo perché ha visto il dottor Zivago.

Citazioni e parodie

    • Nell’episodio La ricevuta della prima stagione di La vita secondo Jim, il protagonista Jim (interpretato da James Belushi) racconta alla moglie che il loro lettore DVD si è rotto proprio mentre stava guardando Danko (aggiungendo, ironicamente, che il film è stato stroncato dalla critica e che meritava l’Oscar).




  • In una scena del film Jimmy Bobo – Bullet to the Head (diretto dallo stesso Hill), i protagonisti in auto frenano di colpo a causa di un gatto nero che taglia loro la strada e al passeggero cade il caffè sui pantaloni. Una scena omologa è presente in Danko: quando Ivan parte all’improvviso per inseguire la moglie di Viktor “Rosta”, Ridzik si scotta il pube con il caffè bollente rovinatogli addosso dal cruscotto.